le crete senesi e le cretine milanesi..

il mio primo educational, che emozionn.. assieme a Cristina Viggè, giornalista gastrofreak e amica.

la musica di roy paci ha battuto il ritmo per tutte le 5 ore di viaggio. si, ci siamo raccontate l'impossibile. come solo tra donne si riesce a fare..

siamo state invitate appena sotto Siena, nella zona delle crete senesi.
paesaggi lunari, incantati e meravigliosi, in qualsiasi periodo dell' anno.


la mostra mercato del pregiatissimo (e carissimo) tartufo bianco delle crete senesi è stato l'alibi perfetto per invitare la stampa a fare un giretto alla scoperta di luoghi e sapori tipici.
l'abbiamo mangiato su qualsiasi cosa, dall'antipasto al dolce (boono quel cioccolato liquidino e calduccio con le scaglie di tartufo).


la base era a San giovanni d'asso, dove il ggiovane sindaco ha brillantemente intrattenuto i giornalisti e spiegato storia, tradizioni e curiosità del suo bel paesino.
il programma del tour nella prima giornata c'ha portati nei luoghi del Rinascimento Senese: Sant'anna in Camprena, ex convento ora bed&breakfast, dove hanno girato parte del film "il Paziente inglese" di Antony Minghella,


l' Abbazia di Monte Oliveto Maggiore, il Museo d ‘Arte Sacra di Buonconvento e Fontana di Piazza del Grano ad Asciano.
il "piccolo hotel San Valentino"


c'ha accolto per un pranzetto delizioso, aprendo le danze con una meravigliosa FINOCCHIONA, una vera bontà

per poi proseguire con i PIGI al RAGù di CINGHIALE

accompagnati ovviamente da un buon bicchiere di vino..

Le crete senesi son nel bel mezzo di un territorio che offre il meglio del meglio della produzione vitivinicola italiana: dal chianti classico che sta appena sopra, al Nobile di Montepulciano di fianco e la val d'orcia,

visto che un paio di colline dopo san giovanni d'asso c'è Montalcino....e il suo brunello.
Circa 135 case produttrici operano su 1300 ettari di terra adibita a vigneto; 4.000.000 di bottiglie annualmente prodotte. sono alcuni dei dati di aziende che oltre al famoso vino, producono anche il rosso di Montalcino , il Moscatello ed altri vini pregiati.

..continua...

1 commento:

Artemisia Comina ha detto...

(sospiro) eh sì, bel giro, bei posti. ho un tartufo bianco in frigo, in attesa di destino.