BUON2008..fòN jjuditHio Ke l'è orA...

divertitevi....
e bevete IL GIUSTO

ed ora ..come negarvi la gioia dell'oroscopo di rob brezny....
io son scorpione..e i disegni son di un amico mio..leoinarteericailcane



Ariete (21 marzo - 19 aprile)
Nel 1991, quando pubblicarono l'album Blood sugar sex magik, i Red Hot Chili Peppers entrarono improvvisamente nel firmamento del rock. Smisero di esibirsi in piccoli locali e cominciarono a fare concerti negli stadi. Vinsero un Grammy, conquistarono la vetta della classifica dei singoli e vendettero milioni di dischi. Davanti a tutto questo successo, il chitarrista John Frusciante perse la testa. Era sempre stato un artista indipendente fedele alla sensibilità del suo pubblico underground, e far parte di un gruppo così popolare lo imbarazzava. Così, nel bel mezzo del tour, abbandonò i compagni. Potresti trovarti in una situazione simile nel 2008, Ariete. Sceglierai di rimanere nella tua nicchia o accetterai l'invito a diventare un vero professionista?

Toro (20 aprile - 20 maggio)

Quando nel 2009 la diga delle Tre Gole, in Cina, funzionerà a pieno ritmo, la sua produzione idroelettrica costituirà una fonte di energia rinnovabile per buona parte della popolazione del paese. Andando a sostituire il carbone, eliminerà anche 100 milioni di tonnellate di gas serra. Questa è la buona notizia. Quella cattiva è che migliaia di villaggi e paesi saranno permanentemente inondati e oltre un milione di persone saranno costrette a lasciare le loro case. Penso che potresti trovarti davanti a una scelta simile nel 2008, Toro. Se sei disposto ad accettare l'esilio e la perdita delle tradizioni, guadagnerai l'accesso a incredibili riserve di magica energia.

Gemelli (21 maggio - 20 giugno)

Ti piacerebbe avere un televisore al plasma con un grosso schermo piatto e degli altoparlanti che ti fanno sentire avvolto dai suoni? Che ne diresti di una vestaglia da seimila dollari di Daniel Hanson in pashmina foderata di seta, di un orologio di Cartier incrostato di diamanti o di una tavoletta del bagno riscaldata? Tutte queste meraviglie e altre ancora potrebbero essere alla tua portata nel 2008. Secondo il mio parere di astrologo, però, cercare di averle sarebbe uno spreco. Faresti meglio a usare le tue grandi possibilità per ottenere qualcosa di altrettanto prezioso ma meno sfarzoso. Per esempio gli strumenti e le conoscenze che ti permetteranno di migliorare il tuo talento e di raffinare i doni unici che hai da offrire al resto del mondo.


Cancro (21 giugno - 22 luglio)

Sono millenni che l'uomo chiede e riceve l'aiuto di esseri soprannaturali che i sensi non riescono a percepire. "Tra gli indiani del Nordamerica, ma non solo tra loro", scriveva Erich Neumann, il grande allievo di Carl Jung, "alla base dell'iniziazione c'è l'acquisizione di uno 'spirito guardiano' personale". Purtroppo la cultura occidentale moderna, vittima dell'illusione materialistica, ci rende difficile sfruttare le risorse soprannaturali di cui sapevano approfittare i nostri antenati. Ma penso che tu saprai superare questo svantaggio nel 2008, Cancerino. Hai buone probabilità di intuire cosa ti serve per stabilire un contatto diretto con uno spirito alleato.

Leone (23 luglio - 22 agosto)

Immagina un grosso leone con una cordicella da mezzo metro legata a una zampa posteriore. L'altro capo della corda è fissato a un corto paletto di legno infilato a terra. Il leone pensa di essere prigioniero e non cerca mai di scappare. È nervoso e irrequieto, ogni tanto emette un ruggito lamentoso che è al tempo stesso un ringhio di dolore e un gemito di tristezza. Vorrei che pensassi a questa scena almeno una volta al mese nel 2008, Leone. Ogni volta dovrai chiederti: "Sono io il leone descritto da Rob Brezsny?". E ricordarti sempre che puoi liberarti facilmente dalla corda e fuggire verso la libertà.


Vergine (23 agosto - 22 settembre)

Il creosoto è una pianta in grado di sopravvivere per secoli con pochissima acqua. Nel deserto di Mohave, nel sudest degli Stati Uniti, c'è una macchia di creosoti chiamata King Clone la cui età, secondo la datazione al carbonio, è di 11.700 anni. La robustezza di questa meraviglia della natura mi fa pensare a te, Vergine. A volte coltivi la fantasia che meno cose ti servono per vivere, più sarai forte. L'aspetto negativo di questo atteggiamento è che potresti involontariamente ostacolare le persone che vogliono offrirti i loro doni. Quello positivo è che hai scoperto molti segreti su come nutrirti e prenderti cura di te stesso. Nel 2008, comunque, prevedo che ti allontanerai dalla metafora del creosoto. È più probabile che somiglierai a una pianta di pomodoro che viene innaffiata regolarmente.

Bilancia (23 settembre - 22 ottobre)

Il lago Vostok è grande quanto il lago Ontario, ma nessuno lo conosceva fino al 1996. Gli scienziati che hanno perforato lo strato di ghiaccio dell'Antartide l'hanno trovato a tre chilometri di profondità. Ermeticamente sigillato da almeno mezzo milione di anni, il lago non vede mai la luce del sole, ha una temperatura media sotto lo zero e potrebbe ospitare forme di vita esotiche quanto quelle di altri pianeti. E oltretutto si mantiene allo stato liquido per i motivi spiegati su tinyurl.com/2lq79d. Tutto questo, Bilancia, è il preludio a questo annuncio: il lago Vostok sarà una delle tue metafore per il 2008. Prevedo che scaverai in profondità per scoprire un antico mistero alla base della tua vita. Secondo il mio parere di astrologo, dovresti esplorarlo a fondo, spinto sia da un innocente senso di meraviglia sia da una forte curiosità analitica.

Scorpione (23 ottobre - 21 novembre)

Sei già piuttosto intelligente, Scorpione, ma vorresti esserlo ancora di più nel 2008? Potresti diventare più abile nel gestire e risolvere i tuoi problemi personali. Potresti anche diventare un miglior giudice degli altri e sviluppare un particolare talento per scoprire quello che è meglio per te. C'è soprattutto una cosa che devi fare per essere sicuro di attivare completamente queste potenzialità: diventare più generoso. Questo è il tuo pensiero dell'anno, preso in prestito da Eleanor Roosevelt: "Dare amore è di per sé una forma di apprendimento".

Sagittario (22 novembre - 21 dicembre)

L'anno scorso il numero dei milionari del pianeta è aumentato di oltre il 9 per cento. A giudicare dai presagi astrali, scommetto che il prossimo anno il loro tasso di crescita sarà molto simile. E una quantità sproporzionata dei nuovi ricchi del 2008 sarà nata sotto il segno del Sagittario. È probabile che perfino quelli di voi che non hanno neanche un milione si arricchiranno più rapidamente di quanto abbiano fatto negli ultimi dieci anni, soprattutto se questo sarà il vostro obiettivo.


Capricorno (22 dicembre - 19 gennaio)

Aristotele diceva che quando emerge un fatto nuovo o una nuova idea dovremmo coniare una nuova parola per esprimere quel concetto sconosciuto. Sei d'accordo? Se lo sei, preparati a inventare un mare di nuovi termini nel 2008. Scommetto che incontrerai più novità di quante ti sia capitato di vedere dal 1996 a oggi. Lingue morte e cliché stantii non saranno sufficienti per descrivere le tue esperienze senza precedenti. Per mettere in moto la tua ricettività nei confronti delle parole inventate, comincia con questa: stranomanzia. Si riferisce all'arte di prevedere il futuro notando gli aspetti più insoliti e anomali di una situazione.


Acquario (20 gennaio - 18 febbraio)

Uno dei vulcani attivi più alti del pianeta è il monte Cotopaxi, in Ecuador. Si dà il caso che lì si trovi anche l'unico ghiacciaio equatoriale del mondo. Cerca di visitare questo luogo straordinario nel 2008. Se proprio non è possibile, promettimi almeno che immaginerai con tutta la tua forza di essere lì. Perché? Perché penso che, nei prossimi mesi, per tirar fuori il meglio di te avrai bisogno di essere alimentato dal senso viscerale della coesistenza di due opposti primordiali.


Pesci (19 febbraio - 20 marzo)

Quando alle elementari ho scoperto l'esistenza di Giove, il mio libro di scienze diceva che il pianeta aveva dodici lune. Oggi, grazie all'uso di telescopi più potenti e ai dati inviati dalle sonde spaziali Voyager, sappiamo che intorno al pianeta più grande del sistema solare orbitano almeno 63 lune. Nel 2008, Pesci, prevedo un'espansione altrettanto importante anche per te. A un anno da oggi, la tua rete sociale dovrebbe essere molto più larga di quella attuale. Potresti addirittura essere al centro di una rete di rapporti in stile gioviano.

oroscopo da internazionale.it

i disegni sono di leo bettolo...un vecchio giovane amico.
ericailcane.org,
super blavo.

chiamatemi stordy...


avete presente un ago in un pagliaio? ecco..ste foto le cerco dal 17 settembre, orca polenta. sembrava svanissero negl'anfratti del piccì ogni volta che le intravedevo. vabbeh. ce l'ho fatta..
e in questo freddo, acido e nebbioso inverno milanese fa bene allo spirito rivedere la calda terra salentina, dove ho passato le lunghe vacanze estive con la mia allegra famillliola.


il mare è quello di riva di ugento, nel tacco, fra gallipoli e santa maria di leuca.
(pausa)

in puglia

sabbia bianca e fina, acqua cristallina
nulla da invidiare.
se non fosse per la sporcizia e la plastica che ricopre angoli di spiaggia e bordi delle strade sarebbe proprio un paradiso.
sgnec.
comunque..fra i tanti posti che ho visitato vi volevo far vedere questo


è la masseria don cirillo, sprofondata nel bel mezzo degli uliveti, rilassata ed elegante.



è un'antica tenuta nobiliare del 700 ristrutturata sapientemente, con undici camere arredate stilosamente dotate di terrazzino.

un posto fuori dal mondo arricchito dalle meraviglie della tavola salentina dove oltretutto si può godere anche dei trattamenti benessere esclusivi ..con olietti e cremine con estratti di foglia di olivo o mandorla e acque energizzate ottime per le montagnette crespose e cellulitiche o per la corretta idratazione della pelle.

i prezzi delle camere vanno dai 70 in bassa stagione per una superior ai 125 della de luxe in pieno agosto.
www.masseriadoncirillo.it

che donna la Pia Donata!

l'appuntamento di punta di quel fine settimana in terra senese è stato l'incontro con le donne del vino del franciacorta, capeggiate dalla spumeggiante (passatemelo..) Pia Donata Berlucchi . E' l'amministratore e direttore dell'azienda agricola Fratelli Berlucchi che conta 70.000 ettari di vigneti a docg e doc a Borgonato di Crotefranca, nel cuore della Franciacorta. E' anche la presidente dell'associazione Donne del Vino che raccoglie più di 800 socie in tutta italia (www.donnedelvino.it) e raggruppa produttrici, ristoratrici, enotecarie, enologhe, somellier e giornaliste che in tutta italia promuovono la cultura del vino.


le donne del vino (la Pia Donata è quella seduta), l'uomo con il tartufo è il sindaco di San giovanni asso, alla sua sinistra invece c'è Donatella Cinelli Colombini, una con due tartufi così.. (cinellicolombini.it)

un concorso culinario ha decretato il miglior abbinamento fra le bollicine lombarde e i piatti al tartufo bianco senese. presidente di giuria quel gran simpaticone di igles corelli della locanda della Tamerice (http://www.locandadellatamerice.com) di ostellato, vicino a ferrara.

foto di gluppo:
igles corelli (l'uomo vestito di nero) e la signora Berlucchi ( con il foularone bianco) sembrano avere lo stesso parrucchiere.. quello con i baffi è Di Pietro, presentatore senza macchia e senza congiuntivo della mattina di rai1. le signore vestite di bianco, invece, sono le brave casalinghe di San giovanni d'asso che hanno preparato l'intero pranzo, a base di piatti della tradizione locale con grattatina di tartufo. brave.

fra gli innumerrevoli b&b e agritursimo presenti in zona vi presento l'abbeveratoio, vicino al paese di s. g.d'asso.


e non solo per il bel posto

e per l'accogliente ospitalità ma anche per i due soci che l'hanno appena preso in gestione. due simpatici toscanacci che ci hanno reso il soggiorno davvero piacevole, con tanto di chiacchiere davanti al caminetto acceso e grappino locale.
altri due posti di cui parlare, ovvero le tenute della sopracitata Donatella Cinelli Colombini: una a Trequanda e l'altra a Montalcino. la prima è la fattoria del colle a Trequanda.
il colle di Trequanda è in zona Chianti e Doc Orcia. Oltre a 23 ettari di vigneto, ha cereali, tartufi bianchi, oliveti ed una struttura agrituristica con 19 appartamenti, 3 piscine ed un ristorante. vengono anche organizzati corsi di cucina tipica, di pittura e visite guidate anche nelle splendide cantine.

Le cantiniere del Casato Prime donne della Cinelli Colombini sono tutte donne, novità assoluta nel mondo del vino italiano, "per affermare che il gentil sesso può competere ai livelli più alti dell'enologia".
tò, ciàpa e porta a casa.

le crete senesi e le cretine milanesi..

il mio primo educational, che emozionn.. assieme a Cristina Viggè, giornalista gastrofreak e amica.

la musica di roy paci ha battuto il ritmo per tutte le 5 ore di viaggio. si, ci siamo raccontate l'impossibile. come solo tra donne si riesce a fare..

siamo state invitate appena sotto Siena, nella zona delle crete senesi.
paesaggi lunari, incantati e meravigliosi, in qualsiasi periodo dell' anno.


la mostra mercato del pregiatissimo (e carissimo) tartufo bianco delle crete senesi è stato l'alibi perfetto per invitare la stampa a fare un giretto alla scoperta di luoghi e sapori tipici.
l'abbiamo mangiato su qualsiasi cosa, dall'antipasto al dolce (boono quel cioccolato liquidino e calduccio con le scaglie di tartufo).


la base era a San giovanni d'asso, dove il ggiovane sindaco ha brillantemente intrattenuto i giornalisti e spiegato storia, tradizioni e curiosità del suo bel paesino.
il programma del tour nella prima giornata c'ha portati nei luoghi del Rinascimento Senese: Sant'anna in Camprena, ex convento ora bed&breakfast, dove hanno girato parte del film "il Paziente inglese" di Antony Minghella,


l' Abbazia di Monte Oliveto Maggiore, il Museo d ‘Arte Sacra di Buonconvento e Fontana di Piazza del Grano ad Asciano.
il "piccolo hotel San Valentino"


c'ha accolto per un pranzetto delizioso, aprendo le danze con una meravigliosa FINOCCHIONA, una vera bontà

per poi proseguire con i PIGI al RAGù di CINGHIALE

accompagnati ovviamente da un buon bicchiere di vino..

Le crete senesi son nel bel mezzo di un territorio che offre il meglio del meglio della produzione vitivinicola italiana: dal chianti classico che sta appena sopra, al Nobile di Montepulciano di fianco e la val d'orcia,

visto che un paio di colline dopo san giovanni d'asso c'è Montalcino....e il suo brunello.
Circa 135 case produttrici operano su 1300 ettari di terra adibita a vigneto; 4.000.000 di bottiglie annualmente prodotte. sono alcuni dei dati di aziende che oltre al famoso vino, producono anche il rosso di Montalcino , il Moscatello ed altri vini pregiati.

..continua...