Belluno-part1: Bella la vita...

quando si è in vacanza! un mese e mezzo, per la precisione. Ho approfittato di questo lungo periodo per girare in lungo e in largo (da sola, in macchina, musica scelta a seconda del paesaggio..una vera goduria) la mia terra d'origine: il bellunese. Alto veneto, tra Venezia e Cortina.. I più passano senza nemmeno accorgersi che appena fuori dalla'ultima uscita dell'A27, direzione Cadore, c'è un angolo di mondo davvero bello.
..la Valmorel..

E' la terra di Dino Buzzati e del Tiziano, delle grandi fabbriche di occhiali (luxottica, safilo, marcolin...) e del Vajont (io sono cresciuta lì, nella quarto oggiaro delle prealpi bellunesi..a longarone), delle montagne più belle del mondo e dello schiz(!). niente vino. quello lo si trova appena dopo il Fadalto, vicino a Vittorio Veneto e Conegliano. Zona di Prosecco.
A dire il vero c'era qualche vite qua e la..e un vino, il clinton, ..qualche bottiglia bevuta a casa d'amici..mah. Na schifezza.
L'ho girata e guardata con occhi diversi, questa bella provincia italiana. Diversi perchè c'ho vissuto a lungo, ma ora sto nella metropoli. Quasi "forèsta". Niente Cadore o Cortina, troppo facile e troppo frequentata in agosto. Rimanendo vicino a Belluno si può optare per un giretto in Valmorel o in Nevegàl o nella conca D'Alpago o nel parco delle dolomiti bellunesi, al brent de l'art o al lago del Mis e scoprire assieme al paesaggio anche il gusto di queste montagne. Lo si può fare anche fuori stagione con un ottimo alibi: l'arte. Quella del Tiziano che è esposta in tutta la sua magnificenza proprio a Belluno city (con un'appendice a Pieve di Cadore, paese natale della sottoscritta oltre che del Maestro) grazie alla mostra "Tiziano.L'ultimo atto". Evento di caratura internazionall che riunisce a Palazzo Crepadona, nel centro storico di Belùn, fino al 6 gennaio la maggior parte dei capolavori del "divin pittore".
www.tizianoultimoatto.it
e visto che siete in centro, proprio lì dietro l'angolo della Crepadona, potete fare una sosta per l'aperitivo ( qui si fa anche a mezzogiorno..) all'enoteca Mazzini per farvi versare un prosecchino da Mario.. consci che a Belluno è difficile fermarsi al primo.

Altro locale (molto affollato la sera) dove gustare buon vino, ottima birra e ed una buona scelta di salumi e formaggi di qualità con un’attenzione particolare ai prodotti provenienti dai dintorni è l'osteria"Al Ponte", vicino al ponte sull'Ardo, in una delle parti storiche di Belluno.
Se sentite un languorino ed è ora di cena vi conviene fermarvi a due passi dalla sede della mostra, in via Cipro 7, al ristorante "La taverna", dove troverete pane per i vostri denti e altre bontà.

2 commenti:

La Francese ha detto...

ciao! interessante il tuo blog, lo terrò d'occhio, perchè prosegui vero? anche io e il mio fidanzato abbiamo un blog legato ai viaggi, anche se sono più una necessità a volte!
a presto
LaFrancese

Enrico ha detto...

Ciao, sono capitato qui in cerca di informazioni sul Brent de l'Art!
Bel blog, complimenti!
Enrico